Siracusa
 
 

Siracusa torna a sorridere: vittoria preziosa sulla Casertana-Cronaca e tabellino


Decide una rete di Scardina a metà ripresa.

Siracusa torna a sorridere: vittoria preziosa sulla Casertana-Cronaca e tabellino

Dopo un periodo poco positivo, culminato con la sconfitta nel derby col Catania, torna a gioire il Siracusa che espugna con una prestazione solida il campo della Casertana. Partita maschia, giocata sul filo del rasoio con pochissime emozioni. Sono bravo gli azzurri a sbloccarla con bomber Scardina sugli sviluppi di un piazzato, è bravo nel finale Tomei a dire di no ad un paio di conclusioni avversarie. Siracusa che si dimostra squadra, giocando in modo compatto e cinico.

PRIMO TEMPO: A provarci sono subito i padroni di casa al minuto 4: Parisi respinge corto un cross, De Marco tenta la botta ma ne esce una conclusione debole e centrale. La reazione dei siciliani arriva al 22’: punizione da lunga distanza di Liotti, tiro-cross che si spegne sul fondo. Partita equilibrata, giocata prevalentemente a centrocampo, poche le emozioni. Al 38’ Sandomenico pesca Mancino che prova ad imbucare per Scardina ma è impreciso e Cardelli blocca. Al 40’ sugli sviluppi di una punizione Spinelli incorna debolmente, blocca il portiere campano. Finisce così una prima frazione nervosa, Casertana-Siracusa 0-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e al 50’ azzurri pericolosi: Mancino allarga per Scardina che alza la testa e premia l’inserimento di Parisi, colpo di testa però impreciso. Anche in questa ripresa la gara è continuamente spezzettata da falli tattici. Al 64’ Alfageme serve Marotta che potrebbe battere a rete, è bravo Magnani ad anticiparlo prima del tiro. Al 72’ Siracusa in vantaggio: punizione in area dalla trequarti, Scardina si libera della marcatura, controlla e batte Cardelli con decisione, è 0-1. Al 78’ proteste pesantissime della Casertana: sponda di Padovan per Turchetta che contrastato da Sandomenico crolla in area. Per il direttore di gara è tutto regolare, l’attaccante accentua un po’, ma i falchetti protestano per molti secondi. All’86’ Casertana vicina al pari: punizione tagliata di Carriero, Polak si libera di un difensore azzurro e da centro area incorna con prepotenza, Tomei è attento e vola a smanacciare. Si chiude a riccio la truppa di Bianco, concedendo zero spazi agli avversari. Al 91’ dopo una mischia a provarci è De Rose dai 25 metri, blocca sicuro Tomei. Finisce così tra i fischi dei tifosi campani, Casertana-Siracusa 0-1.

IL TABELLINO

CASERTANA (3-5-2): Cardelli; Rainone, Polak, Lorenzini (46’ Marotta); Galli (92’ Tripicchio), De Rose, Carriero, De Marco (75’ Turchetta), Ferrara (64’ D'Anna); Padovan, Alfageme. A disp.: Avella, Finizio, Forte, Donnarumma, Colli, Rajcic, Cigliano, Santoro. All. D’Angelo.

SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei; Daffara, Magnani, Turati, Liotti (68’ Mazzocchi); Spinelli, Giordano; Parisi, Mancino (68’ Bernardo), Sandomenico (85’ De Vito); Scardina (85’ Toscano). A disp.: D’Alessandro, Vicaroni, Grillo, Catania, Mangiacasale, Plescia. All. Bianco.

ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco Veneto (Della Croce-Poentini).

MARCATORI: 72’ Scardina.

NOTE: ammoniti Padovan, Carriero, Magnani, Marotta, Ferrara, De Rose.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria