Siracusa
 
 
 

Siracusa torna a sorridere: vittoria preziosa sulla Casertana-Cronaca e tabellino


Decide una rete di Scardina a metà ripresa.

Siracusa torna a sorridere: vittoria preziosa sulla Casertana-Cronaca e tabellino

Dopo un periodo poco positivo, culminato con la sconfitta nel derby col Catania, torna a gioire il Siracusa che espugna con una prestazione solida il campo della Casertana. Partita maschia, giocata sul filo del rasoio con pochissime emozioni. Sono bravo gli azzurri a sbloccarla con bomber Scardina sugli sviluppi di un piazzato, è bravo nel finale Tomei a dire di no ad un paio di conclusioni avversarie. Siracusa che si dimostra squadra, giocando in modo compatto e cinico.

PRIMO TEMPO: A provarci sono subito i padroni di casa al minuto 4: Parisi respinge corto un cross, De Marco tenta la botta ma ne esce una conclusione debole e centrale. La reazione dei siciliani arriva al 22’: punizione da lunga distanza di Liotti, tiro-cross che si spegne sul fondo. Partita equilibrata, giocata prevalentemente a centrocampo, poche le emozioni. Al 38’ Sandomenico pesca Mancino che prova ad imbucare per Scardina ma è impreciso e Cardelli blocca. Al 40’ sugli sviluppi di una punizione Spinelli incorna debolmente, blocca il portiere campano. Finisce così una prima frazione nervosa, Casertana-Siracusa 0-0.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e al 50’ azzurri pericolosi: Mancino allarga per Scardina che alza la testa e premia l’inserimento di Parisi, colpo di testa però impreciso. Anche in questa ripresa la gara è continuamente spezzettata da falli tattici. Al 64’ Alfageme serve Marotta che potrebbe battere a rete, è bravo Magnani ad anticiparlo prima del tiro. Al 72’ Siracusa in vantaggio: punizione in area dalla trequarti, Scardina si libera della marcatura, controlla e batte Cardelli con decisione, è 0-1. Al 78’ proteste pesantissime della Casertana: sponda di Padovan per Turchetta che contrastato da Sandomenico crolla in area. Per il direttore di gara è tutto regolare, l’attaccante accentua un po’, ma i falchetti protestano per molti secondi. All’86’ Casertana vicina al pari: punizione tagliata di Carriero, Polak si libera di un difensore azzurro e da centro area incorna con prepotenza, Tomei è attento e vola a smanacciare. Si chiude a riccio la truppa di Bianco, concedendo zero spazi agli avversari. Al 91’ dopo una mischia a provarci è De Rose dai 25 metri, blocca sicuro Tomei. Finisce così tra i fischi dei tifosi campani, Casertana-Siracusa 0-1.

IL TABELLINO

CASERTANA (3-5-2): Cardelli; Rainone, Polak, Lorenzini (46’ Marotta); Galli (92’ Tripicchio), De Rose, Carriero, De Marco (75’ Turchetta), Ferrara (64’ D'Anna); Padovan, Alfageme. A disp.: Avella, Finizio, Forte, Donnarumma, Colli, Rajcic, Cigliano, Santoro. All. D’Angelo.

SIRACUSA (4-2-3-1): Tomei; Daffara, Magnani, Turati, Liotti (68’ Mazzocchi); Spinelli, Giordano; Parisi, Mancino (68’ Bernardo), Sandomenico (85’ De Vito); Scardina (85’ Toscano). A disp.: D’Alessandro, Vicaroni, Grillo, Catania, Mangiacasale, Plescia. All. Bianco.

ARBITRO: Lorenzin di Castelfranco Veneto (Della Croce-Poentini).

MARCATORI: 72’ Scardina.

NOTE: ammoniti Padovan, Carriero, Magnani, Marotta, Ferrara, De Rose.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
vai sicilia L'ultim'ora del calcio siciliano Le ultime 24 ore del calcio in sicilia Le serie minori del calcio in trinacria