Serie D
 
 
 

Acireale-Igea Virtus, torna il derby che meriterebbe altri palcoscenici…


Si gioca al “Tupparello”, ore 15, il match che riporta alla mente vecchi fasti, quando le due squadre si affrontavano in serie C2.

Acireale-Igea Virtus, torna il derby che meriterebbe altri palcoscenici…

Si giocherà allo stadio “Tupparello” la sfida valida per la 7^ giornata del girone I di serie D, il derby tutto siciliano tra Acireale e Igea Virtus. Si tratta sicuramente di una gara che, ai più romantici, riporterà alla mente vecchi fasti e palcoscenici e categorie sicuramente più consoni alle due realtà. Una sfida piena di fascino: nell’impianto acese sono infatti attesi circa 3000 tifosi di cui 300 dovrebbero arrivare da Barcellona Pozzo di Gotto. Entrambe le squadre, per il grande seguito di cui dispongono, meriterebbero sicuramente di più: i granata sono seguiti ovunque dai propri ultras e l’anno scorso in Eccellenza allo stadio si contavano anche più di 3.000 unità (se non è un record, poco ci manca). I tifosi giallorossi, dal canto loro, non sono da meno e seguono ovunque, anche nelle trasferte più lontane, la propria squadra. Due tifoserie calde, accese e passionali mosse soltanto dall’amore verso i propri colori. E allora che sia una festa di sport! A dirigere il match sarà Marco Sicurello di Seregno. Il fischietto lombardo sarà coadiuvato dagli assistenti Matteo Treve di Seregno e Matteo Besozzi di Sondrio.

PRECEDENTI La storia recente parla di quattro gare giocate al “Tupparello” con un bilancio di un successo per parte e due pareggi. L’ultima sfida tra le due squadre risale al campionato di Eccellenza, girone B, della stagione 2015/16, quando al “Tupparello” finì 1-1. A fine stagione i giallorossi festeggiarono la promozione in D, mentre i granata chiusero al quinto posto e furono eliminati, tra le polemiche in finale play off dalla Sicula Leonzio. L’anno prima, sempre in terra catanese, terminò a reti bianche. Le due squadre, però, all’inizio degli anni 2000 si sono affrontate anche in serie C2: nel 2001/02, i giallorossi si imposero per 1-3, mentre l’anno dopo vittoria dei padroni di casa per 1-0.

ULTIME ACIREALE I granata sono reduci dal successo in casa del Messina. Mister Infantino confermerà sicuramente il 3-4-3. Potrebbe trovare spazio dal 1’ l’eroe dello “Scoglio”, Gualdi, ma al momento Palermo e Lo Nigro sembrano favoriti. Gli etnei stanno vivendo un momento molto positivo, con la quinta posizione in classifica, e arrivano a questa importante sfida da due risultati utili consecutivi.

ULTIME IGEA VIRTUS I giallorossi, dal canto loro, sono terzi in classifica e arrivano dal successo interno sul Portici. Insieme all’Ercolanese, l’Igea Virtus è l’unica squadra imbattuta del girone I e inoltre la squadra di mister Raffaele ha il miglior attacco del torneo con 13 reti messe a segno finora. Anche il tecnico giallorosso, comunque, dovrebbe confermare quasi in toto la formazione della scorsa settimana.

PROBABILI FORMAZIONI

ACIREALE (3-4-3): Barbieri; Tumminelli, Manes, Di Maio; Lombardo, Palermo, Lo Nigro, Sciannamé; Cocimano, Testardi, Barraco. A disp.: Scapolo, Dadone, Albertini Trippa, Lordi, Gualdi, Scapellato, Aloia, Pannitteri. All. Infantino.

IGEA VIRTUS (4-3-3): Ingrassia; Fontana, Ferrante, Dall’Oglio, Raia; G. Biondo, Pitarresi, Biondi; Merkaj, Fioretti, Kacorri. A disp.: D’Amico, Ciancimino, Amabile, D’Antonio, Vaccaro, Santamaria, S. Biondo, Cuzzilla, Aveni, Gatto. All. Raffaele.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Luca Di Noto

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo