Sicula Leonzio
 
 
 

Sicula Leonzio esce sconfitta a Lecce ma a testa altissima: 3-2 al ‘Via del Mare’-Cronaca e tabellino


A segno doppio Caturano e doppio Arcidiacono, in mezzo la rete di Di Piazza. 

Sicula Leonzio esce sconfitta a Lecce ma a testa altissima: 3-2 al ‘Via del Mare’-Cronaca e tabellino

Una Sicula Leonzio che parte malissimo per buona parte di match mette sotto la corazzata Lecce non riuscendo però a trovare il gol del pari. Uno-due terribile dei salentini che in due minuti, tra il 20’ ed il 22’, segnano con Caturano e Di Piazza. I bianconeri accorciano con Arcidiacono ma poco prima dell’intervallo Caturano fa 3-1. Ad inizio ripresa Arcidiacono in versione Bolt si invola e accorcia ancora e da qui in poi di fatto è un attacco all’arma bianca da parte degli uomini di Rigoli che però non riescono a bucare ancora la porta difesa da Perucchini. Leonzio che esce dal “Via del Mare” a testa altissima.

PRIMO TEMPO: Partita equilibrata nelle prime battute, all’8’ cross velenoso di Squillace, Perucchini in uscita anticipa Ferreira. Al 12’ occasionissima Lecce: Mancosu imbuca per Di Piazza che entra in area tutto solo e viene anticipato da Narciso in uscita bassa. Al 20’ Lecce in vantaggio: Caturano entra in area e viene atterrato da Davì, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto lo stesso Caturano non sbaglia, è 1-0. Leonzio tramortita e il Lecce trova il raddoppio al 22’: Mancosu alza la testa e serve Di Piazza che al volo gonfia la rete, è 2-0.. Al 26’ si affacciano davanti i bianconeri: punizione tagliatissimo di Bollino, la palla sfiora il palo. Al 34’ accorcia la Leonzio: Bollino entra in area e viene steso da Drudi, per il direttore di gara è penalty. Dal dischetto Arcidiacono non sbaglia, è 2-1. Al 44’ però il Lecce fa tris: tiro dai 25 metri di Lepore, Caturano devia con il tacco quasi fortuitamente e sorprende Narciso, è 3-1. Finisce così la prima frazione, Lecce-Sicula Leonzio 3-1.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e parte fortissimo la Leonzio che al 47’ accorcia: Bollino lancia Arcidiacono che in progressione supera tutta la difesa pugliese e dopo una volata di 40 metri a tu per tu con il portiere non sbaglia, è 3-2. Al 54’ i siciliani sfiorano il pari: sugli sviluppi di un corner Aquilanti vola a destra e crossa sul secondo palo, Arcidiacono è tutto solo ma leggermente in ritardo ed in allungo spara alto. Al 70’ ci provano ancora i bianconeri: Gammone triangola con Arcidiacono e tenta il tiro a giro dal vertice sinistro dell’area, palla fuori di un soffio. Nel finale il forcing di Arcidiacono e compagni non porta a nulla. Finisce così, Lecce-Sicula Leonzio 3-2.

IL TABELLINO:

LECCE (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Drudi, Cosenza, Di Matteo; Costa Ferreira (49’ Tsonev), Arrigoni, Armellino; Mancosu (69’ Valeri); Caturano (56’ Marino), Di Piazza (69’ Torromino). A disp.: Chironi, Vicino, Riccardi, Lezzi, Gambardella, Pacilli. All. Liverani.

LEONZIO (4-3-3): Narciso; De Rossi, Aquilanti, Camilleri (77’ Monteleone), Squillace; Marano (88’ De Felice), Davì, D’Angelo (33’ Gammone); Bollino (88’ Bonfiglio), Ferreira (77’ Tavares), Arcidiacono. A disp.: Ciotti, Giuliano, Pollace, Granata, Cozza, Russo. All. Rigoli.

ARBITRO: Proietti di Terni (Della Vecchia-Netti).

MARCATORI: 20’, 44’ Caturano, 22’ Di Piazza, 34’, 47’ Arcidiacono.

NOTE: ammoniti Drudi.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo