Sicula Leonzio
 
 
 

Sicula Leonzio esce sconfitta a Lecce ma a testa altissima: 3-2 al ‘Via del Mare’-Cronaca e tabellino


A segno doppio Caturano e doppio Arcidiacono, in mezzo la rete di Di Piazza. 

Sicula Leonzio esce sconfitta a Lecce ma a testa altissima: 3-2 al ‘Via del Mare’-Cronaca e tabellino

Una Sicula Leonzio che parte malissimo per buona parte di match mette sotto la corazzata Lecce non riuscendo però a trovare il gol del pari. Uno-due terribile dei salentini che in due minuti, tra il 20’ ed il 22’, segnano con Caturano e Di Piazza. I bianconeri accorciano con Arcidiacono ma poco prima dell’intervallo Caturano fa 3-1. Ad inizio ripresa Arcidiacono in versione Bolt si invola e accorcia ancora e da qui in poi di fatto è un attacco all’arma bianca da parte degli uomini di Rigoli che però non riescono a bucare ancora la porta difesa da Perucchini. Leonzio che esce dal “Via del Mare” a testa altissima.

PRIMO TEMPO: Partita equilibrata nelle prime battute, all’8’ cross velenoso di Squillace, Perucchini in uscita anticipa Ferreira. Al 12’ occasionissima Lecce: Mancosu imbuca per Di Piazza che entra in area tutto solo e viene anticipato da Narciso in uscita bassa. Al 20’ Lecce in vantaggio: Caturano entra in area e viene atterrato da Davì, per l’arbitro è rigore. Dal dischetto lo stesso Caturano non sbaglia, è 1-0. Leonzio tramortita e il Lecce trova il raddoppio al 22’: Mancosu alza la testa e serve Di Piazza che al volo gonfia la rete, è 2-0.. Al 26’ si affacciano davanti i bianconeri: punizione tagliatissimo di Bollino, la palla sfiora il palo. Al 34’ accorcia la Leonzio: Bollino entra in area e viene steso da Drudi, per il direttore di gara è penalty. Dal dischetto Arcidiacono non sbaglia, è 2-1. Al 44’ però il Lecce fa tris: tiro dai 25 metri di Lepore, Caturano devia con il tacco quasi fortuitamente e sorprende Narciso, è 3-1. Finisce così la prima frazione, Lecce-Sicula Leonzio 3-1.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e parte fortissimo la Leonzio che al 47’ accorcia: Bollino lancia Arcidiacono che in progressione supera tutta la difesa pugliese e dopo una volata di 40 metri a tu per tu con il portiere non sbaglia, è 3-2. Al 54’ i siciliani sfiorano il pari: sugli sviluppi di un corner Aquilanti vola a destra e crossa sul secondo palo, Arcidiacono è tutto solo ma leggermente in ritardo ed in allungo spara alto. Al 70’ ci provano ancora i bianconeri: Gammone triangola con Arcidiacono e tenta il tiro a giro dal vertice sinistro dell’area, palla fuori di un soffio. Nel finale il forcing di Arcidiacono e compagni non porta a nulla. Finisce così, Lecce-Sicula Leonzio 3-2.

IL TABELLINO:

LECCE (4-3-1-2): Perucchini; Lepore, Drudi, Cosenza, Di Matteo; Costa Ferreira (49’ Tsonev), Arrigoni, Armellino; Mancosu (69’ Valeri); Caturano (56’ Marino), Di Piazza (69’ Torromino). A disp.: Chironi, Vicino, Riccardi, Lezzi, Gambardella, Pacilli. All. Liverani.

LEONZIO (4-3-3): Narciso; De Rossi, Aquilanti, Camilleri (77’ Monteleone), Squillace; Marano (88’ De Felice), Davì, D’Angelo (33’ Gammone); Bollino (88’ Bonfiglio), Ferreira (77’ Tavares), Arcidiacono. A disp.: Ciotti, Giuliano, Pollace, Granata, Cozza, Russo. All. Rigoli.

ARBITRO: Proietti di Terni (Della Vecchia-Netti).

MARCATORI: 20’, 44’ Caturano, 22’ Di Piazza, 34’, 47’ Arcidiacono.

NOTE: ammoniti Drudi.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria