LIVE!

Logo Siracusa
SIR
0
POT
1
Logo Potenza
Logo Marsala
MAR
1
BAR
1
Logo Bari
Logo Turris
TUR
1
MES
0
Logo Messina
Logo Città di Messina
CDM
0
TRO
0
Logo Troina
Logo Gela
GEL
0
NOC
0
Logo Nocerina
Logo Acireale
ACI
1
SAN
0
Logo Sancataldese
Logo Igea Virtus
IGV
0
CTN
2
Logo Cittanovese
Catania
 
 
 

Catania alza il muro ed è cinico: a Cosenza vittoria per 1-0-Cronaca e tabellino


Decide una rete del redivivo Mazzarani.

Catania alza il muro ed è cinico: a Cosenza vittoria per 1-0-Cronaca e tabellino

Tre punti pesantissimi ottenuti questa sera dal Catania sul campo del Cosenza, squadra che non merita l’attuale posizione in classifica per quanto fatto vedere quest’oggi. A decidere il match una rete di Mazzarani al quarto d’ora della prima frazione, poi tanta solidità e gestione della gara da grande squadra per gli etnei che creano poco ma rischiano ancora meno.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e Catania vicino al vantaggio già al 3’: Djordjevic sfonda a sinistra e crossa lungo, Mazzarani anticipa il diretto marcator con una zampata ma Perina è attento. Vantaggio che arriva al 13’: solita discesa di Djordjevic e cross tagliato, Perina respinge e Mazzarani di prima gonfia la rete, è 0-1. Cosenza in bambola ed è ancora l fantasista etneo a provarci al 21’, botta dalla distanza e palla altissima. Il Cosenza fa i primi squilli tra il 24’ ed il 30’, ma prima Dermaku su punizione, poi Bruccini dai 25 metri non inquadrano lo specchio. Al 37’ Corsi recupera palla e sfonda a destra pennellando sulla testa di Baclet che incorna fuori dai pali. Sul finire del tempo è Caccavallo a tentare la botta dalla distanza, blocca sicuro Pisseri. Finisce così la prima frazione, Cosenza-Catania 0-1.

SECONDO TEMPO: Nel primo quarto d’ora ritmi blandi, entrambe le compagini cercano il possesso palla e le emozioni sono pressoché nulla. Al 59’ è Mungo a tentare la botta dalla distanza, palla ampiamente a lato. Al 61’ ancora occasione per il Cosenza: Statella imbuca per Mungo che contrastato da Tedeschi si fa anticipare da Pisseri in uscita bassa. Al 72’ Cosenza vicino al pari: corner tagliato, Pisseri respinge non benissimo, Pinna prova la sforbiciata ma è bravo lo stesso estremo difensore con un colpo di reni a smanacciare ancora. All’85’ ancora Cosenza pericoloso: punizione di Statella sul secondo palo, Pisseri non trova il tempo dell’uscita e D’Orazio da ottima posizione incorna a fil di palo. Finisce così, Cosenza-Catania 0-1.

IL TABELLINO:

COSENZA (4-2-3-1): Perina; Corsi (60’ D’Orazio), Idda, Dermaku, Pinna; Calamai (70’ Loviso), Bruccini; Caccavallo, Mungo (77’ Liguori), Statella; Baclet. A disp.: Saracco, Pascali, Pasqualoni, Boniotti, Palmiero. All. Braglia.

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Bogdan; Semenzato, Di Grazia (73’ Curiale), Lodi (83’ Fornito), Biagianti (73’ Bucolo), Djordjevic; Mazzarani (60’ Caccetta), Ripa (60’ Russotto). A disp.: Martinez, Blondett, Marchese, Esposito, Lovric, Zè Turbo, Rossetti. All. Lucarelli.

ARBITRO: Dionisi de L’Aquila (Mazzei-Falco)

MARCATORI: 13’ Mazzarani.

NOTE: ammoniti Statella.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo