Eccellenza A
 
 
 

Canicattì, Catania a GS.it: ‘’Nostri tifosi saranno arma in più. Mercato chiuso, obiettivo...’’


Le esclusive di Goalsicilia-Il tecnico dei biancorossi.

Canicattì, Catania a GS.it: ‘’Nostri tifosi saranno arma in più. Mercato chiuso, obiettivo...’’

Da neopromossa è considerata dai pronostici come una possibile rivelazione del girone A di Eccellenza. Parliamo del Canicattì, il cui allenatore è Seby Catania che per la prima volta si cala nel girone occidentale di questo campionato. Con lui abbiamo fatto il punto della situazione, queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Mister, com’è stato l’approccio con questo girone?

“Gli approcci bene o male sono tutti uguali. Anche l’anno scorso ho esordito con un torneo nuovo che era la Serie D. Per carità, il girone A rispetto al B è più agonistico, più combattuto, ma le difficoltà ci sono ovunque. Qui ci sono squadre di blasone, giusto per citarne qualcuna Marsala, Licata, Alcamo e così via”.

Pareggio alla prima...

“Dobbiamo partire dal presupposto che siamo una squadra quasi del tutto rinnovata ed una neopromossa. I ragazzi stanno facendo un grande lavoro, ma tu mi insegni che per trovare l’amalgama giusto ci vuole tempo. Mi ritengo fortunato perché i ragazzi si sono applicati sin dal primo istante, quindi ad oggi sono più che soddisfatto. Contro il Caccamo abbiamo creato quattro/cinque palle gol importanti, se avessimo vinto non avremmo rubato nulla, ma giocavamo contro una compagine ben allenata da mister Tarantino con giocatori di livello assoluto come Giampiero Clemente su tutti. Insomma, non penso che abbiamo perso due punti, vedo il bicchiere mezzo pieno ed è un buon inizio di stagione”.

Siete considerati tra le prime cinque/sei squadre del girone: ma qual è il vostro obiettivo?

“Credo che la gente parli troppo degli altri. Io ti dico che abbiamo fatto una buona squadra, dobbiamo calarci ancora meglio nella categoria. Il nostro obiettivo è viverci questo campionato domenica dopo domenica, stop. Dobbiamo giocare ancora 29 gare, pretendo che in ogni match tutti diano il 101% e alla fine tireremo le somme”.

Passo indietro, avete passato il turno di Coppa. È un obiettivo?

“Per quella che è la mia mentalità, che combacia totalmente con quella della società, tutto quello che facciamo dobbiamo farlo bene. Per cui anche la Coppa è un obiettivo, puntiamo a fare bene anche in questa competizione ma pure nelle amichevoli infrasettimanali. Io ho avuto il piacere di fare delle finali importanti, da giocatore ho anche vinto, per cui so bene cosa significa andare avanti in questa competizione e l’entusiasmo che regala”.

Domenica l’esordio tra le mura amiche...

“Voglio premettere che ho trovato una società organizzatissima e sempre presente, che non ci fa mancare nulla. A Canicattì si sta bene, la città è vivibilissima per cui l’inserimento è stato facile grazie alla disponibilità dei canicattinesi. Mi auguro che domenica i nostri tifosi riempiano il ‘Carlotta Bordonaro’ perché abbiamo bisogno di loro per avere una marcia in più. Non bisogna mai dimenticare che per raggiungere un obiettivo bisogna essere uniti tutti insieme”.

Sta per chiudersi il mercato, farete qualcosa?

“Sono soddisfattissimo di ciò che ha fatto la società, dunque non ho bisogno di altro. Dobbiamo pensare solo a lavorare. La serietà di questo progetto è dimostrata anche dal fatto che, fatta eccezione per un calciatore, siamo attualmente gli stessi di quando siamo partiti. La dirigenza ha lavorato bene già a luglio e non ci sono stati stravolgimenti, inserendo il solo Romeo che è una ciliegina sulla torta”.

Mister domanda secca: chi vince il campionato?

“Domanda troppo difficile Dario (ride, ndr). Posso dirti che Licata, Marsala, Dattilo e Mazara hanno grandi squadre. Ci tengo a precisare che in questo girone, oltre ad esserci delle rose importanti, ci sono anche dei grandissimi allenatori. Mi auguro che il campionato lo vinca chi lo ha meritato e magari chi coltiva un sogno...”. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo