Eccellenza A
 
 
 

Ecc. A: vittorie roboanti per Casteldaccia, Campofranco e Dattilo. Bene anche Licata, Parmonval e Mazara-Il resoconto


Pari a reti bianche per Alcamo-Marsala e Caccamo-Canicattì. Tutti i resoconti delle gare della 1^ giornata

Ecc. A: vittorie roboanti per Casteldaccia, Campofranco e Dattilo. Bene anche Licata, Parmonval e Mazara-Il resoconto

Si è rialzato il sipario sul campionato siciliano di Eccellenza A e non sono mancai gol e spettacolo nella prima giornata. Qui di seguito i resoconti.

ALCAMO-MARSALA 0-0

Partita equilibrata quella giocata sabato sul neutro di Salemi, per l’indisponibilità del Catella, che ha visto protagoniste Alcamo e Marsala. Bianconeri non ancora al completo, lilibetani in fase di rodaggio. Espulsi nel finale Prestigiacomo da una parte e Testa dall’altra. Un pari a reti bianche che lascia soddisfatti sicuramente in modo maggiore gli uomini di mister Guida, mentre la truppa di Chianetta che aspira a vincere il campionato deve sicuramente già cambiare marcia.

CASTELDACCIA-KAMARAT 3-0

Vince e convince all’esordio in Eccellenza il ripescato Casteldaccia di mister Peppe Rinaudo che annichilisce un Kamarat non ancora al completo e sicuramente con una condizione al 100%. Gara subito in discesa per i padroni di casa che dopo neanche un giro di lancette sbloccano con Murò. Arrivano nella ripresa le reti che di fatto chiudono i conti con Giammarinaro prima e Minà poi.

PARMONVAL-MONREALE 2-1

Fa valere sin da subito il fattore Lo Monaco la Parmonval che tra le mura amiche difficilmente concede qualcosa agli avversari. A farne le spese è il Monreale che pur giocando con grinta non riesce a portare a casa un risultato positivo. Match sbloccato al quarto d’ora da Messina, che si conferma in grande forma dopo l’ottimo precampionato. Al 30’ è Caronia a trovare il raddoppio che mette in cassaforte il risultato. Nella ripresa non basta agli ospiti un rigore insaccato da Nuccio.

MAZARA-CASTELBUONO 1-0

Vittoria preziosa per il Mazara che fa gioire i propri tifosi ma fatica e non poco contro un Castelbuono che pur non essendo ancora al 100% mette in sera difficoltà i padroni di casa. A sbloccare la sfida è capitan Palazzo, dal dischetto, a poco più di 10 minuti dal triplice fischio. Tre punti come si dice in gergo sporchi per la truppa di Brucculeri, ma che permettono di iniziare la stagione con il piede giusto.

MUSSOMELI-DATTILO NOIR 0-4

Cambiano gli allenatori, cambiano gli interpreti, ma il Dattilo è sempre tra le migliori compagini del girone pur non facendo alcun proclama. Contro il Mussomeli arriva un poker che lascia poco spazio ai giudizi, la gara resta in equilibrio pochi minuti, poi all’8’ è Benny Iraci a portare in vantaggio i suoi. Al quarto d’ora inizia lo show di Convitto che al 16’ sfrutta un errore della difesa di casa, poi fa doppietta sul finire del tempo e nella ripresa segna anche il terzo gol che vale il 4-0 finale. Per la squadra di mister Aprile, partita in ritardo e quindi con tutte le attenuanti del caso, c’è ancora tanto da lavorare.

PRO FAVARA-ATLETICO CAMPOFRANCO 0-3

Probabilmente il match sorpresa della giornata, con uno spietato Campofranco che si impone calando un tris sul sempre ostico campo del Favara. A finire sul tabellino, tanto per cambiare, due degli uomini simbolo dei giallorossi. È infatti Gioacchino Serio a sbloccare la gara al quarto d’ora e a ripetersi al 34’. Poco prima del triplice fischio Polito mette il sigillo finale.

CACCAMO-CANICATTÌ 0-0

Gara senza infamia e senza lode per due neopromosse che devono ancora trovare la quadra del cerchio in questo campionato. Partita combattuta e a tratti gradevole con i padroni di casa che recriminano soprattutto per un bolide di Giampiero Clemente che si stampa sul legno. Un punto a testa che di fatto non scontenta nessuno.

LICATA-CUS PALERMO 3-2

Vittoria preziosa ma che fatica per la corazzata Licata contro un Cus Palermo che si dimostra squadra mai arrendevole. Gialloblù subito in vantaggio al 2’ con uno splendido gol di Ronny Valerio, poi è Riccobono a firmare il raddoppio con una rete altrettanto spettacolare. Alla mezz’ora i palermitani accorciano con un pizzico di fortuna grazie a Virga e si va al riposo sul 2-1. Quasi al quarto d’ora della ripresa bomber Carioto trova il primo gol in campionato ristabilendo il doppio vantaggio, i ragazzi di mister Ferrara non mollano e accorciano nuovamente con Mercanti al 72’. Negli ultimi 20 minuti il Cus tenta il forcing ma il fortino di mister Galfano regge.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo