LIVE!

Logo Lecce
LEC
1
PAL
1
Logo Palermo
Serie D
 
 
 

Ag. Keba a GS.it: ‘’Portiere che ha fame e grande potenzialità. Richieste dalla Serie C, una siciliana...’'


Le esclusive di Goalsicilia.it-Alfio Ottaviani che cura gli interessi del promettente portiere ex Paceco.

Ag. Keba a GS.it: ‘’Portiere che ha fame e grande potenzialità. Richieste dalla Serie C, una siciliana...’'

Nella scorsa stagione è stato tra i migliori estremi difensori dell’intera Eccellenza, pur essendo all’esordio. Ci riferiamo a Keba Jaber, classe 1997, che ha difeso i pali del Paceco. Abbiamo parlato di lui con il mediatore calcistico internazionale Alfio Ottaviani, che ha preso a cuore soprattutto umanamente le sorti dell’estremo difensore. Queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Alfio, per chi non ti conosce: chi sei?

“Sono un mediatore calcistico, sai che l’agente Fifa ormai non esiste più. Lavoro per una società di procure ad Amburgo gestita dall’agente Alessandro Acri. L'agenzia per cui lavoro ha 56 giocatori a livello di Settore giovanile professionistico e da pochissimo ha trasferito un ragazzo dall’Atalanta al Genoa ed il centrale ex Porto Maicon dal San Paolo al Galatasaray, giusto per citarti qualche operazione. Ho deciso di seguire Keba soprattutto dal lato umano, è un ragazzo con grandi valori”.

Parto con la domanda secca: futuro di Keba?

“Non abbiamo ancora deciso in quale squadra giocherà nella prossima stagione. Abbiamo due o tre richieste dalla Serie C, stiamo valutando”.

Si è fatta sotto qualcuna delle sei siciliane di C?

”Ni. C’è un interessamento da una squadra di Lega Pro sicula ma ancora nulla di concreto. Valutiamo e tra un paio di settimane ne sapremo di più”.

Andrebbe comunque a fare il vice o è già pronto per i galloni da titolare?

“Sì, farebbe il secondo. Attualmente non è pronto per fare da subito il titolare in Lega Pro, ha enormi potenzialità ma deve ancora crescere tanto, è giusto che io sia sincero. Adesso ha bisogno sì di salire di categoria, ma soprattutto di un preparatore che lo segua per come si deve”.

Nella scorsa stagione ha mostrato un enorme potenziale...

“Sì, ma c’è da considerare che è un portiere che si è fatto da solo. Ha delle doti naturali importanti, ma non ha mai fatto allenamenti specifici da professionista. Ha un enorme margine di crescita”.

Per lui è meglio una Lega Pro a fare il vice o una D da titolare?

“Abbiamo l’esperienza di Paceco dello scorso anno che è sotto gli occhi di tutti, da titolare in Eccellenza. Io, da professionista, lo farei crescere in una Serie C con un buon preparatore ed un portiere più esperto davanti a lui. Sono sicuro che in queste condizioni esplode e tra un paio d’annate non escludo che ne risentiremo parlare per la B o magari anche per la A”.

Pur avendo 20 anni, ha un atteggiamento da ‘grande’. Correggimi se sbaglio...

“No, hai ragione. Credo che queste situazioni siano figlie della fame e della voglia di arrivare, oltre al bagaglio di esperienze che questi ragazzini hanno già sulle spalle”.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo