Serie D
 
 
 

Leonzio, Leonardi a GS.it: ‘’Punto su lavori al Nobile, mercato, rinnovi. Calaiò, Reginaldo...’’


Le esclusive di Goalsicilia.it-Il patron dei bianconeri.

Leonzio, Leonardi a GS.it: ‘’Punto su lavori al Nobile, mercato, rinnovi. Calaiò, Reginaldo...’’

Sarà quasi certamente il presidente più giovane della prossima Serie C, ma ha le idee chiarissime più di alcuni colleghi più anziani. Ci riferiamo a Giuseppe Leonardi, patron della Sicula Leonzio che si appresta a vivere il campionato di terza serie da neopromossa. Con lui abbiamo fatto il punto della situazione, queste le sue parole a Goalsicilia.it.

Presidente, partiamo subito dal mercato...

“Leggo tanti nomi accostati alla nostra squadra, ma c’è troppa fantasia. Per esempio Calaiò. Ha ottenuto la promozione in B ed ha un ingaggio molto importante, non c’è mai stato alcun contatto né col Parma, né con il suo agente. È un giocatore di categoria superiore, non rientra nella nostra mentalità”.

Si è parlato anche di Bucolo e Parisi...

“Altri due nomi inventati dalla stampa. Stiamo valutando diversi profili e siamo in attesa di avere le carte della Lega che ci permettono di tesserare i calciatori. Essendo una neopromossa, prima dobbiamo adempiere all’iscrizione, poi avremo a tutti gli effetti la possibilità di far firmare i contratti. Penso che in un paio di giorni questa situazione si sblocchi e non escludo che già entro domenica ufficializzeremo qualcosa che abbiamo già in pentola”.

C’è qualcuno che in passato potrebbe avere già giocato con Rigoli e che il mister vi ha chiesto di prendere?

“Con il mister ci siamo confrontati. L’esperienza di Catania lo ha fatto crescere, ovviamente ha avuto modo di avere a che fare con calciatori che potrebbero fare comodo anche a noi, non solo dei rossazzurri ma anche delle altre squadre. Se ti riferisci a Bucolo e Parisi però, ripeto, smentisco categoricamente”.

Io sinceramente pensavo a Zibert...

“Da quello che so è reduce da un grave infortunio che lo ha tenuto fermo per mezza stagione, inoltre ha un ingaggio importante. È un buon profilo, ma ad oggi non ci sono stati contatti con la Juve Stabia”.

E Scoppa?

“Neanche. È un classe 1987, in questo momento non rientra nei nostri piani. Ci sono ottimi rapporti con il ds etneo Argurio, ma l’argentino al momento non ci interessa. Poi per carità, le porte non si chiudono mai a nessuno, ma in questo momento è un no”.

Pozzebon?

“Ad oggi questi profili, con ingaggi così importanti, la Leonzio non se li può permettere”.

Anche Reginaldo fa parte di questa schiera?

“Beh Reginaldo viene da un’annata alla Paganese, Pozzebon dal Catania, Calaiò dal Parma. Non so quanto guadagni il brasiliano, sicuramente ha un ingaggio importante, ma forse è un po’ più abbordabile rispetto a Calaiò”.

Insomma qualche possibilità di vederlo con la maglia bianconera c’è...

“Stiamo lavorando passo dopo passo. Abbiamo capito che gli Over che potremo mettere in lista saranno 14, quindi dobbiamo valutare bene e non possiamo sbagliare. Abbiamo le stesse difficoltà che hanno le altre squadre, se ci fai caso il mercato attualmente è abbastanza fermo per tutti. Siamo alla finestra, parecchie squadre libereranno tanti giocatori. Penso ai due Over in eccedenza di ogni compagine che ha fatto la Lega Pro l’anno scorso, penso a quelli che sono saliti in B e non saranno riconfermati, penso a quelli retrocessi in D. Insomma sarà un mercato particolare, bisogna ponderare bene e noi siamo alla finestra”.   

Il mister non ti ha fatto qualche richiesta particolare?

“Ci ha chiesto di avere una rosa non ‘vecchia’, quindi stiamo lavorando in questa direzione”.

Come vanno i lavori al “Nobile”?

“Siamo all’80%. Stiamo provvedendo ad installare le telecamere per la commissione di vigilanza e il cavo di rete. Aggiungo che abbiamo fatto altri lavori che non erano necessari da un punto di vista ufficiale, ma lo erano per rendere il nostro stadio sempre più accogliente. Mi riferisco ad esempio alla nuova sala stampa e ai box per i giornalisti, tutte opere già pronte. In un paio di settimane o poco più, sarà tutto completo, quindi credo proprio che per l’esordio in Coppa Italia dei primi di agosto dovremmo essere pronti”.

Capitolo rinnovi. Ricciardo e D’Amico secondo rumors sono vicini ad essere confermati...

“Su questo aspetto lavora il nostro ds Mignemi. So che Ricciardo è in vacanza e al rientro incontrerà il direttore. Con D’Amico abbiamo già parlato e stiamo cercando un punto d’incontro, non dovrebbero esserci problemi”.

Altri?

“Stiamo valutando. Molti ragazzi sono in vacanza, quindi è ancora presto per sbilanciarsi. Di certo mister Rigoli ed il ds Mignemi si confrontano assiduamente per valutare chi confermare e chi no. Entro il 12 luglio, quando partirà il ritiro, il sugo dovrà essere già abbastanza stretto (ride, ndr). Mi auguro che tra domani e dopodomani potremo già mettere nero su bianco qualche conferma e qualche nuovo innesto”.

Qualcuno degli Under potrebbe restare?

“Certo, per esempio Cacciola e Biondi sono di proprietà della Leonzio”.

Presidente, ma Cacciola è stato ufficializzato dal Taranto...

“Il Taranto può annunciare ciò che vuole, ma dovrebbe parlare con la Leonzio prima, almeno da un punto di vista etico. Cacciola verrà in ritiro con noi, il mister lo valuterà e poi capiremo se darlo in prestito o meno. Sicuramente se qualcuno lo vuole, deve prima chiedere a noi”.

Marino?

“Stiamo lavorando anche su questo fronte. È un ragazzo di prospettiva e vorremmo dargli la possibilità di misurarsi anche in Lega Pro. Biondi, Cacciola e Marino meritano sicuramente un’opportunità anche in terza serie. A Lentini si sta bene, noi facciamo lavorare serenamente i nostri tesserati, vedremo...”.

Ti faccio gli ultimi due nomi in chiave mercato. Il primo è Pane...

“È un ottimo portiere, che è reduce da una buona stagione all’Akragas”.

Potrebbe anche essere un’ottima chioccia per Biondi...

“Pane ha esperienza, Biondi è un ’98. Ma come Pane, potrebbe essere anche un altro il profilo di portiere che cerchiamo. So che ha tante richieste, è davvero un bel profilo, vedremo...”.

L’ultimo nome che ti faccio è quello di Foggia, punta reduce dall’annata a Melfi...

“È anche lui un ottimo profilo, ma ribadisco che oggi il mercato è un caos. Molte società, ma altrettanti procuratori e calciatori, non sanno cosa fare. Penso che il vero e proprio mercato inizierà con l’avvio dei ritiri. Per adesso questo è fantacalcio”.    

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo