LIVE!

Logo Lecce
LEC
1
PAL
2
Logo Palermo
Eccellenza A
 
 
 

Castelvetrano sogna: la Folgore regge a Cervinara e conquista la Serie D-Cronaca e tabellino


Termina 2-1 la sfida in Campana, per i siciliani prezioso il 3-1 dell’andata.

Castelvetrano sogna: la Folgore regge a Cervinara e conquista la Serie D-Cronaca e tabellino

Il sogno è diventato realtà, la Folgore Selinunte conquista la promozione in Serie D disputando una partita di grandissimo cuore e, nonostante il 2-1 finale, la spunta grazie al 3-1 dell’andata. Match che s’incanala subito verso l’Audax Cervinara che attaccano a testa bassa e sfiorano più volte il vantaggio trovandolo 22’ con un “gol fantasma” firmato da Saginario. La Folgore non ci sta, stringe i denti e trova il pari al 37’ con una punizione di Comegna deviata dalla barriera che sorprende l’estremo difensore di casa. Nella ripresa il leitmotiv non cambia e, a causa di un autogol sfortunatissimo di Lombardo (tra i migliori in campo), l’Audax passa ancora in vantaggio. Acquaviva e compagni soffrono, rischiano di capitolare, ma mantengono il punteggio e conquistano la Serie D.

PRIMO TEMPO: Parte fortissimo il Cervinara che già al 2’ sfiora il vantaggio: punizione dal limite di Befi, tiro potente ma palla alta. Tre giri di lancette più tardi la prima occasione per la Folgore con Prestia che raccoglie una corta respinta della difesa e calcia a lato. Al 13’ Befi riceve palla sulla trequarti, si gira e calcia dai 25 metri, è bravo Signorello a distendersi smanacciando in corner. Al quarto d’ora ancora Audax ad un passo dal vantaggio: punizione tagliata in area dalla destra di Russolillo, Saginario prende il tempo a tutti e stacca bene, la sfera però sfiora la traversa e finisce sul fondo. Al 20’ ancora campani pericolosi: lancio lungo per Befi, incertezza di Fecarrotta e la punta di casa sfiora il palo con una zampata. Al 22’ Audax in vantaggio: solita punizione in area di Russolillo, Saginario la tocca in mischia e Lo Cascio sembra riuscire a spazzarla prima che la sfera varcasse la linea ma l’assistente vede il gol, è 1-0. Al momento non c’è la reazione dei rossoneri e al 29’ sono ancora i padroni di casa a rendersi pericolosi: lancio lungo di Calandrelli per Zerillo che entra in area e calcia da posizione defilata, palla in curva. Al 37’ il pari della Folgore: punizione velenosissima di Comegna, la palla viene leggermente deviata da Fusco e sorprende De Luca, è 1-1. Al 45’ Cervinara sciupone: sugli sviluppi di un corner salta tutto solo Saginario ma non trova lo specchio. Nei due di recupero succede di tutto: Calandrelli tenta il cross e ne esce una palombella che Signorello è costretto a spizzicare in corner. Sull’angolo successivo incornata di Calabrese che Lo Cascio sulla linea riesce a respingere. Finisce così, Audax Cervinara-Folgore Selinunte 1-1.

SECONDO TEMPO: Il primo squillo della ripresa arriva al 48’ ed è di marca Cervinara: punizione di Befi dal limite, palla alta. Al 55’ Cervinara di nuovo in vantaggio: Russolillo sfonda a destra e crossa, Lombardo svirgola e gonfia la propria rete, è 2-1. Al 60’ ancora padroni di casa pericolosi: sugli sviluppi di un corner la palla arriva al limite dell’area a Furno, botta col mancino che costringe Signorello ad alzare sopra la traversa. Al 64’ altra occasionissima per l’Audax: cross di Furno, sponda di Befi per Zerillo che tutto solo calcia a lato da due metri. Al 68’ Russolillo fa ammattire Acquaviva, rientra e calcia, sul secondo palo arriva Befi come un treno ma non inquadra lo specchio. Al 78’ altra occasionissima per i padroni di casa: pennellata di Furno dalla destra, sponda di Befi e Zerillo di prima da ottima posizione calcia a lato un rigore in movimento. Al 93’ cross di Befi, Zerillo stoppa e calcia a due passi dalla porta, stoico Lombardo che riesce a respingere col corpo. Al sesto minuto di recupero contropiede di Fecarrotta e Prestia contro un difensore, il numero 7 calcia e De Luca respinge. Finisce così, Audax Cervinara-Folgore Selinunte 2-1.

IL TABELLINO:

CERVINARA (4-3-3): De Luca; Furno, Calabrese, Pepe, Clemente; Saginario, Calandrelli, Fusco (52’ Bovino); Russolillo (83’ Colarusso), Befi, Zerillo. A disp.: Fincato, Liguoro, En Namli, Parente, Greco. All. Ferraro.

FOLGORE (4-2-3-1): Signorello; Lo Cascio, Lombardo, Fecarotta , Acquaviva; Accetta, Comegna; Prestia, Bono (66’ Li Causi), Sammartano; Erbini. A disp.: Bellafiore, Khousa, Gallina, Sako, Falsone, Galfano. All. Terranova.

ARBITRO: De Angeli di Milano (Dell’Olio-De Chirico).

MARCATORI: 22’ Saginario, 37’ Comegna, 55’ aut. Lombardo.

NOTE: ammoniti Prestia, Sammartano, Saginario, Furno, Acquaviva.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo