Serie D
 
 
 

Igea Virtus, Crinò a GS.it: 'Infortuni ci hanno frenato. Con Raffaele rapporto speciale. Sul futuro...''


Le esclusive di Goalsicilia.it-Intervista al bomber barcellonese

Igea Virtus, Crinò a GS.it: 'Infortuni ci hanno frenato. Con Raffaele rapporto speciale. Sul futuro...''

Dopo un lungo infortunio che l'ha tenuto fuori per due anni, bomber Filippo Crinò, è tornato in campo e con la sua Igea Virtus, è arrivato fino ai play off del girone I di Serie D. Goalsicilia.it ha fatto due chiacchiere con l'attaccante di Barcellona.

Quella appena finita si può considerare la stagione della tua rinascita...

"Dopo due anni di sacrifici, sono stati i sei mesi della mia rinascita perché comunque ho cominciato a giocare a stagione inoltrata. Voglio ringraziare tutti quelli che mi sono stati vicini, amici, parenti, fisioterapisti. Spero di fare bene anche i prossimi anni".

Quanto è stato bello tornare in campo?

"Bellissimo. Dopo due anni di sofferenza, tornare era già di per sè fantastico. Poi rientrare con un gol e sbloccare la partita con la Sarnese è stato qualcosa di speciale".

Quel gol è stato una favola nella favola...

"Un ritorno così non capita tutti i giorni. Scherzavamo con gli amici 'entri non entri', 'segni non segni', poi è successo davvero e dopo cinque minuti dal mio ingresso: qualcosa di meraviglioso".

C'è un po' di rammarico per come è finita la stagione? 

"Un po' sì. Ce la potevamo giocare. La Leonzio è stata formidabile nel girone di ritorno però noi abbiamo avuto troppi infortuni, chi ginocchio, chi tendini, chi perone, un manicomio (ride ndr). Fossimo stati al completo ce la saremmo giocata fino alla fine".

Quanto è importante per te mister Raffaele?

"Il mister per me è una persona fondamentale. Mi ha insegnato tanto, abbiamo un bel rapporto. Sono con lui da un paio di anni, abbiamo un rapporto speciale".

Causa emergenza, molte volte il mister ti ha trasformato in terzino...

"Diciamo che sono un giocatore duttile (ride ndr). A parte lo scherzo, quando c'è bisogno, faccio di tutto per la squadra. Ho fatto forse più partite sulla fascia che da attaccante. L'importante è essere concentrati, se uno ci sa stare in campo, può fare tanti ruoli".

Stai già cominciando a pensare al futuro?

"La priorità è Barcellona. Dipende dalla società e dai progetti. Però è presto per parlarne".

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo