Eccellenza B
 
 
 

Palazzolo, una donna nel pallone - Rosadea Angelico a GS.it: ''Più quote rosa nel calcio''


Le esclusive di Goalsicilia.it-Intervista al dirigente donna dei gialloverdi

Palazzolo, una donna nel pallone - Rosadea Angelico a GS.it: ''Più quote rosa nel calcio''

"È un po’ raro trovare una donna nel calcio, ma mi è stata data questa opportunità quattro anni fa e ancora oggi mi ritrovo qui". Nel girone B di Eccellenza, oltre a Simona Marletta, dg della San Pio X, quest'anno è spiccata un'altra 'quota rosa'. Si tratta di Rosadea Angelico, dirigente del Palazzolo, con cui Goalsicilia.it ha scambiato quattro chiacchiere.

Come ti sei avvicinata al mondo del calcio?

"La mia carriera è iniziata da ultras del Palazzolo. Lo seguivo da tanti anni, poi mi hanno presentato Graziano Cutrufo che stava rinnovando la società. Da quel momento sono entrata a far parte della dirigenza, come segretaria e dirigente accompagnatrice".

La stagione è culminata con la promozione in Serie D...

"Siamo felicissimi, abbiamo fatto tanto in questi anni. Grazie al presidente siamo arrivati ad un traguardo che nessuno credeva, ma in cui noi speravamo tanto".

I Cutrufo sono una garanzia nella Sicilia calcistica...

"Sì, e devo dire che ormai sono rarissime le figure come loro. Ma fin quando ci sono persone come loro, si può ancora credere nel calcio. Lavorare in questo mondo è più facile se si trova un gruppo come questo. Tutto grazie al presidente e a chi mi sta accanto come Calabrese, Frassetto e tutti gli altri".

Ti capita di percepire un po' di diffidenza da parte dei colleghi uomini?

"Sì, ma non più di tanto. Anche perché all'interno del campo di gioco cerco di diventare maschio anche io (ride ndr). Una donna può dare tanto quanto un uomo a questo sport".

Ti piacerebbe cominciasse ad esserci qualche donna in più nel calcio?

"Certo, perché no? La figura femminile dà sempre un tocco in più, quel tocco di rosa serve" .

Al momento, a memoria, mi venite in mente solo tu e la Marletta come figure femminili nel calcio dilettantistico in Sicilia...

"Girando, tra i vari settori giovanili, c'è anche qualche allenatrice, qualcuna comincia ad inoltrarsi in questo mondo (ride, ndr). Con la Marletta ci siamo ritrovate da avversarie e abbiamo buoni rapporti".

Ci può essere, da parte di fidanzati e/o mariti, una certa gelosia visto che il calcio è un mondo prettamente maschile? 

"All'inizio magari sì. Ma quando c'è fiducia da entrambe le parti... Per me è un lavoro, la mia vita privata è un'altra cosa. Il mio fidanzato l'ha capito, è felice per me, per i risultati ottenuti e non posso chiedere di meglio. E' una forza in più per me".

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo