Catania
 
 
 

Catania, Pulvirenti in conferenza: ‘’Contro Juve Stabia per vincere ma episodi determinanti’’


Il tecnico degli etnei in sala stampa.

Catania, Pulvirenti in conferenza: ‘’Contro Juve Stabia per vincere ma episodi determinanti’’

Giovanni Pulvirenti, allenatore del Catania, è intervenuto in sala stampa prima della partenza per la Campania dove domenica sfiderà la Juve Stabia, gara valevole per il primo turno dei play off. Questi i principali argomenti trattati:

APPROCCIO: “Dovremo far valere la razionalità. Giocheremo contro una squadra di qualità, che a gennaio si è anche rinforzato parecchio. Cercheremo di sfruttare le nostre caratteristiche e ovviamente vogliamo vincere”.

STRATEGIE: “Tutte le gare si giocano per vincere e si preparano determinate strategie per farlo, anche se il capire se sia giusto o meno si può solo a posteriori. Sicuramente si fanno delle scelte, dalla tattica di principio alle caratteristiche dell’avversario. Il risultato finale dirà se abbiamo avuto ragione o torto”.

JUVE STABIA: “Farà la partita che è abituata a fare. Ci aspettiamo una squadra che ha valori importanti di rosa, soprattutto davanti. Giocano in una certa maniera, li abbiamo studiati e cercheremo di devitalizzare le loro fonti di gioco. In queste partite influiscono i fattori emotivi”.

FORFAIT: “Abbiamo cercato di mettere pezze e/o sistemi di gioco diversi per sopperire alle otto assenze. Fino a qualche settimana fa avevamo una condizione, soprattutto mentale, difficoltosa. Adesso siamo cresciuti, l’autostima è cresciuta, ma con la Juve Stabia è una gara secca e potranno essere determinanti gli episodi”.

REPARTO OFFENSIVO: “Ci aspetti tecnico-tattici e momenti in cui devi stuzzicare l’io del calciatore. Si cerca di lavorare su tutto in settimana, poi è il campo a dare le risposte. Bisogna restare sereni e affidarci alle individualità che a volte risolvono determinate gare”.

GIOVANI: “È giusto sottolineare che questa società ha una grande visione dei giovani. A parte i ragazzi cresciuti qua ed in prestito in giro, tanti calciatori del vivaio hanno giocato con la nostra maglia. Da Di Stefano a Di Grazia, passando per Manneh, Parisi e anche Barisic e Bucolo. Questa è un merito della società che cerca di costruire all’interno determinati prodotti”.

BALDANZEDDU E TAVARES: “Non gioca da tanto, sta lavorando bene ed è in totale ripresa. È una freccia importante ma non ha ancora 90 minuti sulle gambe. Diogo è un ragazzo straordinario ed un professionista esemplare. Faccio delle scelte e non ha giocato per questo, ma non gli si può rimproverare nulla”.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria