Eccellenza A
 
 
 

Coppa Italia Dilettanti: Villabiagio campione, ma che rammarico per il Troina-Cronaca e tabellino


Gli umbri battono 3-2 i siciliani e alzano il trofe.

Coppa Italia Dilettanti: Villabiagio campione, ma che rammarico per il Troina-Cronaca e tabellino

Tanto rammarico per il Troina che esce sconfitto dalla finale con il Villabiagio. Rammarico sia per le assenze, oltre a Diallo non c’erano neanche i due centrali Russo e Silvestri, ma anche per 20 minuti di assoluta follia che di fatto hanno regalato il successo agli umbri. Da non sottovalutare neanche l’episodio del rigore non fischiato a Souarè ed il palo di Melillo. Sono proprio gli uomini di Cocciari a passare in vantaggio con Vergaini dopo una 40ina di secondi e al 4’ c’è già il raddoppio di Tomassini. Il Troina è in bambola, così al 19’ lo stesso Tomassini fa tris. Poi salgono in cattedra gli uomini di Pagana che nella prima frazione non pungono ma si dispongono ordinatamente in campo. Nella ripresa una doppietta in due minuti di Melillo, migliore in campo, riaccende le speranze ma la difesa del Villabiagio diventa invalicabile. Complimenti al Villabiagio per la Coppa, ma quanto rammarico per gli ennesi.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e Villabiagio in vantaggio dopo neanche un minuto: a battere Lizzoni è Vergaini con un tiro-cross dalla sinistra che sorprende l’estremo difensore leggermente avanzato, è 1-0. Troina in bambola e Villabiagio che raddoppia al 4’: Agostini verticalizza per Tomassini che in diagonale insacca, è 2-0. Al 17’ la prima reazione del Troina: Ott Vale per Souarè che prova la botta dalla distanza, mira imprecisa. Al 19’ il Villabiagio fa tris: Agostini si invola sulla destra e crossa tagliato sul secondo palo, Tomassini calcia di prima e sorprende Lizzoni, è 3-0. Al 27’ proteste ennesi: Adeyemo cambia tutto su Souarè che appena entrato in area, in contrasto con Vergaini cade, per il direttore di gara è tutto regolare. Partita che adesso è equilibrata, gli umbri si difendono con ordine, i siciliani attaccano a spron battuto ma non arrivano quasi mai a concludere. Al 35’ mister Pagana effettua già il primo cambio, fuori Fricano e dentro l’estroso Melillo. Al 37’ giuste proteste ancora per il Troina: Del Col verticalizza per Souarè e viene chiuso a sandwich da Vergaini e Ciurnelli, ma De Angeli di Milano ammonisce clamorosamente l’esterno ennese, il rigore sembrava netto. Al 39’ Melillo fa ammattire Goretti, lo salta e calcia dalla distanza, blocca in due tempi Kikrri. Un minuto dopo Troina sfortunato: Souarè salta due avversari e appoggia a Melillo, botta dell’argentino e palla sul palo. Nel recupero punizione dal limite di Marletta ma palla alta. Finisce così la prima frazione, Villabiagio-Troina 3-0.

SECONDO TEMPO: Iniziata la ripresa, nessun cambio dopo l’intervallo. La prima conclusione della ripresa è firmata Villabiagio e arriva al 52’: punizione dai 23 metri di Porricelli, palla alta di un soffio. Si chiude benissimo il Villabiagio, il Troina può provarci solo dalla distanza e al 61’ è Orlando a tentare la botta da oltre 30 metri che viene smorzata addirittura da Romeo e bloccata da Kikrri. Al 63’ sugli sviluppi di un corner la palla schizza sul limite dell’area a De Souza che calcia al volo ma in curva. Al 66’ il Troina accorcia: Melillo riceve palla sui 30 metri e calcia di prima intenzione, Kikrri calcola male il rimbalzo e viene sorpreso, è 3-1. Al 68’ ancora gol Troina: il solito Melillo riceve palla e lascia partire una staffilata che buca ancora Kikrri, è 3-2. All’83’ batti e ribatti in area, Adeyemo raccoglie la ribattuta e calcia da posizione defilata, sfera sull’esterno della rete. Il forcing finale porta solo ad un tiro impreciso di De Souza. Finisce così a Firenze, Villabiagio-Troina 3-2.

IL TABELLINO:

VILLABIAGIO (4-3-1-2): Kikrri; Nofri, Cenerini, Ciurnelli, Vergaini; Agostini (67’ Pettinelli), Goretti, Trequattrini; Tomassini; Gramaccia, Porricelli. A disp.: Righi, Bulla, Biviglia, Belli, Cardarelli, Sisani. All. Cocciari.

TROINA (3-4-2-1): Lizzoni; Del Col, Marletta, Orlando; Souarè, Tuninetti, De Souza, Fricano (35’ Melillo); Ott Vale (64’ Fernandez), Adeyemo; Romeo (83’ Bello). A disp.: Messina, Marullo, Urso Calè, Giamblanco. All. Pagana.

ARBITRO: De Angeli di Milano (Salvalaglio-Vitali).

MARCATORI: 1’ Vergaini, 4’ e 19’ Tomassini, 66’ e 68’ Melillo.

NOTE: ammoniti Souarè, De Souza, Vergaini, Tuninetti. Espulso Ott Vale dalla panchina al 70’.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
vai sicilia L'ultim'ora del calcio siciliano Le ultime 24 ore del calcio in sicilia Le serie minori del calcio in trinacria