Catania
 
 
 

Lo Monaco in conferenza: ‘’Tifosi ritornate. Contro Siracusa ci giochiamo tutto, credo nei play off’’


L’ad del Catania intervenuto oggi in sala stampa

Lo Monaco in conferenza: ‘’Tifosi ritornate. Contro Siracusa ci giochiamo tutto, credo nei play off’’

Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, è intervenuto in conferenza stampa. Questi i temi principali trattati.

PREMESSA: “I primi ad essere sconcertati siamo noi società per l’andamento che ha preso l’annata. Se ci fermiamo a due mesi fa, quando eravamo sesti, e aggiungiamo i sette punti di penalizzazione, saremmo stati terzi/quarti. Due mesi fa questa era una squadra che aveva fatto un campionato d’alta classifica, cosa è successo dopo non ha spiegazione, hanno spento la luce”.

TIFOSI: “Capisco lo stato d’animo dei tifosi e della curva Nord. Dopo tanti anni di amarezza quest’anno ne è arrivata un’altra. La nostra gente ha il Catania nel cuore, e immagino sia stato difficile disertare lo stadio. Se mi chiedessero ‘Consiglierebbe ai tifosi di andare a vedere il Catania?’ Risponderei di no, attualmente c’è poco da vedere. Però c’è l’amore per la propria squadra ed i propri colori, visto che per un gioco beffardo siamo ancora in corsa per i play off e abbiamo il dovere di provarci fino all’ultimo. Mi auguro che la curva Nord ed il resto dei tifosi in questo rush finale stia vicino ai ragazzi”.

LA STAMPA: “Chiunque ad oggi abbia una penna si sente giudice. Mi sono stancato di tutti gli attacchi che subiamo da pseudo-giornalisti ogni settimana. Marchese l’anno scorso giocava in serie A, Biagianti ha sempre fatto il titolare tra A e B. Scoppa ha fatto 70 partite in A argentina, Drausio 40 in A brasiliana. C’è gente che dice che sono scarsi, ma stiamo scherzando?”.

OBIETTIVI: “Il primo è il risanamento della società, siamo a buon punto ma non è facile. Dal punto di vista tecnico ci siamo posti l’obiettivo di andare in serie B in due o tre anni”.

RIGOLI: “Dopo la sconfitta di Agrigento chiunque chiedeva la testa di Rigoli, e in tanti già da prima. Noi l’abbiamo cambiato per la voglia che avevamo di osare qualcosa in più. Avevamo una tra le migliori difese del campionato, non eravamo molto propositivi, ci siamo detti di provare a dare un gioco. Ma è andata come è andata, siamo incappati in una disavventura e ora siamo qui”.

SIRACUSA: “Merita tanti complimenti, è un dovere farglieli. Tra direzione sportiva, tecnico e calciatori è la vera sorpresa di questo campionato. Grande stagione, squadra che gioca ad occhi chiusi, purtroppo è l’avversario meno adatto. Loro hanno il vento in poppa, noi il morale sottoterra con tanti infortuni. Però noi ce la giocheremo, nella speranza che i nostri ragazzi possano avere un sussulto di rabbia agonistica. Se facciamo sei punti in queste ultime due gare potremmo anche agganciare i play off, sarà fantasioso ma dobbiamo crederci”.

INGRESSO LIBERO: “Ho annullato la ‘Giornata rossazzurra’ contro il Siracusa perché sarebbe stato davvero assurdo farla. Inoltre avrei fatto ingresso libero, sarebbe stato normale, ma irrispettoso nei confronti degli abbonati, quindi abbiamo evitato”.

RUSSOTTO: “È l’eterno incompiuto, mi dispiace dirlo ma è così. Forse abbiamo sbagliato a non cederlo a gennaio, ma ci eravamo detti di non volerci togliere un giocatore che può fare la differenza anche se ciò non è successo”.  

FUTURO: “Abbiamo già l’allenatore per la prossima stagione, del quale adesso non faccio il nome. Sappiamo tutti benissimo che abbiamo già preso Lodi. Stiamo lavorando per la prossima stagione, forse siamo gli unici. Questo significa che la programmazione c’è, per noi sarà un anno molto importante”.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

20/08/2018 - Catania, ad Lo Monaco: “Mancato ripescaggio? So già come andrà a finire, abbiamo intrapreso le vie legali”22/06/2018 - Catania, Lo Monaco: “Lucarelli non resta. Alcuni tifosi sono il male di questo club. Se superiamo luglio e agosto…”09/06/2018 - Lo Monaco: “Nostro destino dipende solo da noi. Siena è tosto, ma siamo davanti ai nostri tifosi, dobbiamo sbranarli”27/04/2018 - Catania, Lo Monaco: “Noi vogliamo andare in serie B, non dobbiamo! I play off saranno un terno al lotto…”08/04/2018 - Akragas sconfitta ma con grande dignità: la Fidelis Andria si impone 1-0-Cronaca e tabellino22/02/2018 - Catania, Lo Monaco conferma il mister: ''Piena fiducia, mai avuto dubbi su di lui. Andiamo avanti con Lucarelli''12/12/2016 - Lo Monaco: ‘’Cutrufo alunno poco brillante. Tre punti sgraffignati, suoi auguri non servono’’-Il comunicato05/10/2016 - Catania, Lo Monaco: ‘’Messina? Non è un derby. Rigoli non rischia la panchina”-Conferenza stampa16/09/2016 - Catania, la dura risposta di Lo Monaco alla Reggina12/09/2016 - Catania, Lo Monaco: «Comunicato Lega? Meritiamo rispetto. Vi spiego com’è andata…»30/08/2016 - Catania: Lo Monaco cerca di sfoltire-Punto sul mercato, rosa e formazione “tipo”04/08/2016 - Catania: presentati Martinez, Djordjevic e Paolucci-le loro parole in sala stampa14/07/2016 - Catania: salta il ritiro umbro. Mercato, sfuma Zibert?13/07/2016 - Catania: prende forma la rosa di Rigoli, oggi ufficializzati altri tre colpi?
Notice: Trying to get property of non-object in /srv/www/vhosts/goalsicilia.it/httpsdocs/src/Model/News.php on line 201
30/06/2016 - Lega Pro: le siciliane scaldano i motori-ultime dalle sedi
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo