Eccellenza B
 
 
 

Ecc. B: Biancavilla e Avola salve, Acireale-Milazzo e San Pio-Sant'Agata ai play off-Il resoconto


Il resoconto dell'ultima giornta di campionato

Ecc. B: Biancavilla e Avola salve, Acireale-Milazzo e San Pio-Sant'Agata ai play off-Il resoconto

Si sono disputate oggi, con inizio alle 16:30, le gare dell'ultimo turno del girone B di Eccellenza. Ecco un breve resoconto partita per partita a firma Goalsicilia.it

CLICCA QUI per la classifica finale

BIANCAVILLA-MILAZZO 1-0

Primo tempo equilibrato: dopo un'occasione sprecata dai padroni di casa con Sangiorgio che calcia alto dagli sviluppi di un corner, gli ospiti rispondono alla mezz'ora con Rizzo che perde l'attimo giusto davanti alla porta avversaria. Cominciano forte la ripresa degli uomini di Cacciola ma Ingrassia con una miracolosa parata salva gli ospiti. La partita si sblocca al 70' con Nicolosi che mette una gran palla in mezzo e Meta che trova il gol di testa.

SCORDIA-ROCCA DI CAPRILEONE 3-2

Gli ospiti trovano il vantaggio al 35' con Mascari ma passano nenache dieci minuti che l'argentino Solferino trova il pari a sessanta secondi dal riposo. Lo stesso attaccante di casa al 57' trova il 2-1. Al 77' c'è il pari di Matera per gli ospiti ma all'83' Taormina riporta in vantaggio i catanesi.

BELPASSO-SAN PIO X 1-4

Gli ospiti partono forte e trovano il vantaggio con Suriano all'esordio da titolare. Il raddoppio lo firma Maimone direttamente su punizione a determinare lo 0-2 di fine primo tempo. Nella ripresa il tris lo firma Ranno e Vitale il poker. Gol della bandiera nel finale dei padroni di casa con Maccarrone.

PISTUNINA-ACIREALE 0-3

Il primo sussulto del match è di marca ospite: al 17' Concialdi viene steso in area, l'arbitro indica il dischetto ma Contino si fa ipnotizzare da Fazio dagli undici metri. Al 25' iniziativa di D'Agosta ma ancora Fazio vola a dire di no. Primo tempo che si chiude sullo 0-0. La gara si sblocca però al 55': corner di Lo Nigro e capitan Parisi di testa porta avanti i granata. All'80' suggerisce Cocimano, raddoppia Piyuka. Lo stesso Cocimano fa tris allo scadere su assist di Strano. Nel recupero traversa dei padroni di casa. 

REAL AVOLA-ROSOLINI 2-0

Il Real Avola fa valere le proprie motivazioni e in dieci minuti va già sul doppio vantaggio per effetto dei gol di Godino prima e Frittitta poi. Il secondo tempo serve solo per le statistiche con i rossoblu amministrano e festeggiano la salvezza.

SPORTING TAORMINA-SANT'AGATA 2-2

Partita molto equilibrata quella del 'Bacigalupo'. La gara, dopo il primo tempo chiusosi sullo 0-0, si sblocca a un quarto d'ora dalla fine col gol di Sem Addamo. I padroni di casa pareggiano prima al 78' con Urso e poi passano in vantaggio con Famà, mentre gli ospiti trovano il pari al 90' con Cicirello.

SPORTING VIAGRANDE-PALAZZOLO 2-1

La gara si sblocca già al minuto 8' quando D'Emanuele di testa trova il vantaggio. A pochi istanti dalla fine del primo tempo Marziale trova il raddoppio. Al 49' cross di Accardo e Calabrese la riapre ma finisce così. 

TORREGROTTA-GIARRE 1-1

Comincia forte la compagine gialloblu che non vuole lasciare nulla al caso. Ci provano subito Asero e Famà ma senza fortuna. Primo verso squillo al 27' quando a volo da dentro l'area Nirelli colpisce il palo. La partita la sbloccano gli ospiti meritatamente al 67': apertura di Nirelli per Leotta, cross in mezzo sul quale arriva Asero a fare 0-1. Dovara più e più volte evita il raddoppio. Poi all'86 grande azione di Manzella sulla destra, palla al centro e pari dei messinesi con Sciliberto.

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Vittorio Damiani

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
vai sicilia L'ultim'ora del calcio siciliano Le ultime 24 ore del calcio in sicilia Le serie minori del calcio in trinacria