Siracusa
 
 
 

Siracusa già in versione play off: con la Paganese secco 2-0-Cronaca e tabellino


Decide una doppietta di Lele Catania.

Siracusa già in versione play off: con la Paganese secco 2-0-Cronaca e tabellino

Tre punti pesanti per il Siracusa per garantirsi la possibilità di giocarsi il Primo turno dei play off tra le mura amiche. A soccombere è una Paganese che probabilmente ha tirato un po’ il fiato dopo aver giocato a metà settimana il recupero contro il Taranto. A decidere la sfida una doppietta di Emanuele Catania: da grande giocatore il primo, da volpone il secondo. Domenica prossima il derby con il Catania al Massimino per gli azzurri.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e Siracusa in vantaggio dopo poco più di 2 minuti: Catania riceve palla da Spinelli e parte in progressione spaccando in due la difesa campana, poi è freddo a battere Liverani, è 1-0. Paganese in bambola e padroni di casa ci provano ancora al 6’: Catania lavora un pallone sulla sinistra e serve Valente sulla trequarti, botta potente dalla distanza che però finisce alta. Continua a premere sull’acceleratore il Siracusa e al 14’ sfiora il raddoppio: solita volata di Valente a sinistra e cross a rientrare, stacca bene Scardina ma non inquadra di poco lo specchio. Ritmi blandi, poche emozioni fatta eccezione per qualche cross velenoso in area. Al 37’ Reginaldo serve sulla corsa Cicerelli che prova la botta da posizione defilata, palla in curva. Al 42’ Siracusa sfortunato: sugli sviluppi di un corner mischia in area con la palla che schizza sui piede di Toscano, botta dal limite che colpisce il palo in pieno. Nel recupero annullato un gol a Turati che aveva insaccato di testa su calcio d’angolo. Annullamento incomprensibile, forse un fallo in attacco non di certo di Turati. Finisce così la prima frazione, Siracusa-Paganese 1-0.  

SECONDO TEMPO: Partita che in avvio offre poco, i campani provano ad imbastire trame di gioco ma senza creare alcun pericolo a Santurro. Al 68’ proteste veementi degli azzurri: Catania soffia la sfera a Mauri e si invola ma viene travolto nettamente in area, per l’arbitro è clamorosamente tutto regolare. Al 71’ il raddoppio Siracusa: Carillo tenta di proteggere la sfera che sta per finira a Liverani ma c’è incomprensione, ne approfitta ancora Catania che di furbizia la ruba e insacca a porta vuota, è 2-0. All’84’ si riaffaccia davanti la Paganese: Firenze serve Mauri che prova la botta, blocca a terra Santurro. Finisce così al “De Simone”, Siracusa-Paganese 2-0.

IL TABELLINO:

SIRACUSA (4-2-3-1): Santurro; Brumat, Turati, Cossentino, Malerba; Toscano (66’ Giordano), Spinelli; De Silvestro, Catania (74’ Azzi), Valente (81’ Russo); Scardina. A disp.: Gagliardini, Dentice, Sciannamè, Palermo, Longoni, Dezai, Persano. All. Sottil.

PAGANESE (4-3-2-1): Liverani; Alcibiade, Carillo, De Santis (59’ Picone), Longo; Firenze, Tagliavacche (59’ Tascone), Mauri; Bollino, Cicerelli; Reginaldo. A disp.: Gomis, Della Corte, Mansi, Parlati, Carrotta, Caruso, Zerbo, Maiorano. All. Grassadonia.

ARBITRO: Meleleo di Casarano (Baldelli-Della Croce).

MARCATORI: 3’ e 71' Catania.

NOTE: ammoniti Toscano, Catania, De Santis, Scardina, Spinelli, Reginaldo. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo